invisible

Sviluppo artigiano

BILANCIO POSITIVO PER SVILUPPO ARTIGIANO

                           30/06/2018, Si continua a crescere

 Il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 14 settembre scorso, ha approvato la situazione economica e patrimoniale al 30/06/2018 che si chiude con un risultato positivo e operatività in crescita, nonostante in Italia e nelle tre regioni di operatività di Sviluppo Artigiano il credito bancario alle PMI si è ulteriormente ridotto anche nei primi mesi del 2018 registrando, per il terzo anno consecutivo, un tasso negativo.

 Il volume di garanzie deliberate nel primo semestre è stato di € 110.717.166, con un + 7,48% rispetto al 30/06/2017. Anche il volume delle garanzie erogate dalla Società è in forte aumento rispetto al primo semestre del 2017 per un importo di € 86.586.005 (+7,77%) per un controvalore di € 168.048.175 a fronte di 3.217 finanziamenti bancari.

 La garanzia diretta rappresenta il 93,5% delle garanzie erogate.

 Lo stock complessivo di garanzie esistenti al 30/6/2018 si attesta ad € 256.089.798, con un +2.84% rispetto al 31/12/2017. Lo stock di garanzie a sofferenza al 30/06/2018 è pari al 18,60% con un incremento dello 0,40%rispetto al 31/12/2017. L’indice di copertura del fondo rischi sull’esposizione netta a carico di Sviluppo Artigiano è pari al 71,15%.

 Al 30/06/2018 il Patrimonio Netto ammonta ad € 24.643.753, con un CET 1 Ratio (Common Tier Equity 1 ratio) pari al 13,60%, migliorato rispetto all’esercizio 2017 (13,34%). Il Total capital Ratio è pari al 13,60%, anch’esso migliorato rispetto all’esercizio 2017 (13,36%).

 Il risultato di esercizio al 30/06/2018, al netto delle imposte, è positivo per € 60.252.

 I soci al 30/06/2018 sono pari a 29.749.

 




Conclusa la fusione per incorporazione di IFidi in Sviluppo Artigiano

30/07/2018: LE ASSEMBLEE DI SVILUPPO ARTIGIANO E IFIDI APPROVANO LA FUSIONE PER INCORPORAZIONE

Nel mese di luglio le Assemblee dei Soci di Ifidi – Società Cooperativa con sede a Milano - e di Sviluppo Artigiano, in seduta straordinaria, hanno approvato la fusione per incorporazione di IFidi in Sviluppo Artigiano, potenziando così l’operatività di quest’ultimo nelle regioni di nord ovest del paese.

La nuova struttura rappresenterà oltre 40.000 imprese, dal Friuli Venezia Giulia al Piemonte, uno stock di garanzie di 300 milioni di euro, un patrimonio netto di 28,9 milioni di euro con un TIER 1 capital ratio del 13,25%.

IFidi confluisce in Sviluppo Artigiano


Articolo del 5 luglio 2018  pubblicato sullo Speciale Economia del quotidiano Prealpina.

Da IFidi a Sviluppo Artigiano, via libera alla fusione.
Intervista a Gianni Mazzoleni, presidente di IFidi.


Leggi articolo

 

Link utili