invisible

Sviluppo artigiano

CREDITO AGEVOLATO DALLA CCIAA DI PADOVA – COVID 19

  Per far fronte al periodo pandemico ed agevolare il ricorso al credito da parte delle imprese del proprio territorio, la CCIAA di Padova ha messo a disposizione dei confidi, in qualità di intermediari, delle somme finalizzate alle seguenti misure:

 Misura 1 - concessione di garanzie alle micro e PMI aventi sede nella provincia di Padova, regolarmente iscritte nel Registro delle imprese o nel Repertorio delle notizie economiche e amministrative (REA) della Camera di Commercio di Padova.

 Misura 2 – erogazione Misura 2 - erogazione di finanziamenti sotto qualsiasi forma fino ad un massimo di € 25.000,00 a favore delle micro e PMI aventi sede nelle provincie di Padova, regolarmente iscritte nel Registro delle imprese o nel Repertorio delle notizie economiche e amministrative (REA) della Camera di Commercio di Padova.

 Ciascun soggetto, in possesso dei requisiti normativamente previsti, potrà presentare domanda per una o per entrambe le Misure.

 Per ulteriori informazioni puoi rivolgerTi all’ufficio di Padova ai seguenti riferimenti:
 

  • Padova 049/8074662 o scrivere alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

 

SUPERBONUS 110%

LE OPPORTUNITA’ DELLA CESSIONE DEL CREDITO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA FILIERA CASA

Il Decreto Rilancio n. 34 del 19 maggio 2020, convertito in Legge n. 77 del 17 Luglio 2020, ha introdotto due importanti novità per gli interventi di riqualificazione energetica e antisismica:  
    • Innalzamento al 110% del bonus per le agevolazioni fiscali
    • recupero del bonus fiscale tramite cessione del credito d’imposta oppure lo sconto in fattura  

Grazie al Superbonus al 110% chi esegue una ristrutturazione fino al 31 dicembre 2021 può contare su una detrazione del 110% delle spese sostenute per gli interventi che migliorano l’efficienza energetica degli edifici e che riducono il rischio sismico.

Di seguito il link dell’agenzia delle entrate  https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/superbonus-110%25 

Con l’aiuto di Sviluppo Artigiano, grazie al rilascio della garanzia fino al 90% del finanziamento, puoi trovare più facilmente la banca che ti sostiene, che ti acquista il credito e che ti consente di ottenere subito un anticipo per cominciare i lavori alle migliori condizioni di mercato.

Partnership Bancarie

credit-agricole Crédit Agricole Friuladria – scheda tecnica 

EMERGENZA COVID-2019

Il Governo ha emanato una serie di misure destinate a sostenere le famiglie e le imprese nell’attuale situazione di emergenza; il sistema bancario e finanziario è chiamato ad assicurare che le misure adottate producano gli effetti attesi. Sviluppo Artigiano si impegna in questo compito continuando a svolgere il suo ruolo di assistenza e di consulenza alle imprese per sostenerle nell’accesso al credito.

Sviluppo Artigiano ha messo a disposizione della propria clientela un’offerta studiata per sostenere le imprese colpite dall’emergenza COVID-19:
-
foglio informativo prodotti Covid
-
contratto Covid

Banca d'Italia - Emergenza epidemiologica: attivazione helpdesk per i rapporti tra banche e clienti
Banca d’Italia ha attivato un nuovo canale di comunicazione diretta con i cittadini per fornire informazioni, rispondere alle richieste, permettere di segnalare problemi attinenti alle relazioni con banche e altri intermediari finanziari nell’utilizzo delle misure di sostegno alle famiglie e alle imprese.
I cittadini interessati possono utilizzare il nuovo servizio di help desk chiamando il numero verde 800196969 (opzione 0). Il servizio è attivo 24 ore su 24; ai segnalanti verrà dato riscontro entro 24 ore lavorative.
Questa linea diretta con la Banca d’Italia si aggiunge ai servizi già disponibili: il portale Servizi online e l’Arbitro Bancario Finanziario.


In questa sezione si possono trovare, inoltre, approfondimenti sulle Misure di sostegno economico predisposte dal Governo:


Decreto  Legge “Sostegni  bis”  (D.L. n.  73 del  25 maggio 2021) 

Misure urgenti connesse all'emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali. (21G00084) (GU Serie Generale n.123 del 25-05-2021)
 https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/05/25/21G00084/sg

Decreto  Legge “Sostegni ”  (D.L. n.  41 del 22 marzo 2021)

Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19. (21G00049) (GU Serie Generale n.70 del 22-03-2021)
 https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2021/03/22/70/sg/pdf

DECRETO-LEGGE 9 novembre 2020, n. 149
Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese e giustizia, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19. (GU n.279 del 9-11-2020)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 novembre 2020
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19». (GU n.275 del 4-11-2020)

DECRETO-LEGGE 28 ottobre 2020, n. 137
Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19. (GU n.269 del 28-10-2020)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 24 ottobre 2020
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19». (GU n.265 del 25-10-2020)

DECRETO-LEGGE 20 ottobre 2020, n. 129
Disposizioni urgenti in materia di riscossione esattoriale. (GU n.260 del 20-10-2020)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 18 ottobre 2020
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19». (GU n.258 del 18-10-2020)

LEGGE 13 ottobre 2020, n. 126
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, recante misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia. (GU n.253 del 13-10-2020)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 13 ottobre 2020
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19». (GU n.253 del 13-10-2020)

DELIBERA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 7 ottobre 2020
Proroga dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. (GU n.248 del 7-10-2020)

DECRETO-LEGGE 7 ottobre 2020, n. 125
Misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 e per la continuità operativa del sistema di allerta COVID, nonché' per l'attuazione della direttiva (UE) 2020/739 del 3 giugno 2020. (GU n.248 del 7-10-2020)
 

Decreto "Rilancio” n.34 del 19 maggio 2020, convertito in legge n.77 del 17 luglio 2020: 

Decreto "Liquidità" n.23 del 08/04/2020, convertito in legge 5 giugno 2020 n.40:

Questo comma prevede che siano “.. ammissibili alla garanzia del fondo, con copertura al 100 per cento sia in garanzia diretta che in riassicurazione, i nuovi finanziamenti concessi da banche, intermediari finanziari di cui all’art 106 del TUB e dagli altri soggetti abilitati alla concessione di credito in favore di piccole e medie imprese e di persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, di associazioni professionali e di società tra professionisti nonché di agenti di assicurazione, subagenti di assicurazione e broker iscritti alla rispettiva sezione del Registro Unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi la cui attività d’impresa è stata danneggiata dall’emergenza COVID-19, secondo quanto attestato mediante dichiarazione autocertificata ai sensi del DPR 445/2000, purché tali finanziamenti prevedano l’inizio del rimborso del capitale non prima di 24 mesi dall’erogazione e abbiano una durata fino a 120 mesi e un importo non superiore, alternativamente, anche tenuto conto di eventi calamitosi, a uno degli importi di cui alla lettera c), numeri 1) o 2), come risultante dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale presentata alla data della domanda di garanzia ovvero da altra idonea documentazione, prodotta anche mediante autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000, e, comunque, non superiore a 30.000,00 euro”.

Per richiedere il finanziamento bancario è necessario predisporre il Modulo di richiesta dell’agevolazione previsto dal Fondo di Garanzia per le PMI (Allegato 4-bis) contenente le autocertificazioni necessarie da presentare alla banca, e qui disponibile per il download, unitamente alla documentazione banca/confidi per il perfezionamento della pratica.
Modulo per la richiesta di garanzia su finanziamenti fino a 30 mila euro 


Decreto "Cura Italia" n.18 del 17/03/2020, convertito in legge 24 aprile 2020 n.27: 

Link utili